Continua il Tour “Meditazione, l’Arte interiore della Disciplina”, nuovo appuntamento a Milano

    P_tour

    Data la grande partecipazione di pubblico e le tante richieste per partecipare agli appuntamenti del Self-Awareness Tour “Meditazione, l’Arte Interiore della Disciplina” nelle tre date di Roma, Padova e Milano appena conclusosi (clicca per vedere un breve video dell’appuntamento di Milano), è stata messa in agenda una nuova data su Milano: il 13 luglio presso NH Milano Congress Center di Assago.

    Oltre 1500 persone hanno già partecipato on grande interesse ad attenzione e hanno potuto iniziare a fare esperienza del proprio mondo interiore.

    4 ore intense con Patrizio Paoletti: “Tutto inizia con un respiro lento e profondo, alla ricerca di quel silenzio interiore, possibile anche quando all’esterno di troviamo nel caos più grande, che può trasformare il nostro vivere” .

    Il cambiamento verso un insieme più grande, che è fuori di noi, può iniziare soltanto dalla creazione del silenzio e della pace interiori attraverso la meditazione.

    Per iscrizioni http://meditationacademy.online/tour/

    Mindfulness e Quadrato Motor Training, il contributo all’Università Lumsa

      DSC_8043 copiaIl 9 giugno presso il Dipartimento di Scienze Umane, Università Lumsa di Roma è stato presentato il contributo di ricerca della  Fondazione Patrizio Paoletti “Inner Design Technology: gli effetti migliorativi del Mindfulness e Quadrato Motor Training sulle emozioni positive”, all’interno delle Giornate nazionali di Psicologia Positiva “Teoria all’applicazione: quali evidenze dalla psicologia positiva?”

      Il contributo presentato da Tal Dotan Ben-Soussan e Tania di Giuseppe vede come primo autore Patrizio Paoletti (gli altri autori sono Joseph Glickson, Tania Di Giuseppe, Tal Dotan Ben- Soussan) che già dal 2007 inizia a collaborare con l’Università Bar-Ilan di Tel Aviv per la ricerca di Quadrato Motor Training e i suoi effetti sul benessere emotivo e sui meccanismi neuronali ad esso correlati.

      Le ricercatrici hanno dimostrato come i risultati presentati nello studio  rafforzano gli  studi secondo cui le pratiche di consapevolezza come Mindfulness e Quadrato Motor Training  migliorano il benessere psicobiologico dell’individuo e, sempre in sede congressuale, sono poi state discusse le implicazioni per la pratica e i possibili sviluppi futuri.

      Clicca qui per gli abstract degli interventi

      Lectio Magistralis “Prefigurarsi il futuro: il potere della Leadership”

        PTP_4791

        La lectio Magistralis “Prefigurarsi il futuro: il potere della leadership” che Paoletti terrà all’Università di Camerino martedì 13 giugno è il secondo modulo per percorso formativo di Fondazione Paoletti “Prefigurare il futuro: metodi e tecniche per potenziare la speranza e progettualità”. Il progetto coinvolgerà a giugno e luglio con 5 incontri le comunità colpite dal sisma del centro Italia (leggi comunicato stampa) in collaborazione con i comuni di Acquasanta Terme, Arquata del Tronto e Ascoli Piceno e l’Università di Camerino.

        I cambiamenti di questo momento storico e la situazione creata dalle scosse sismiche che a partire dall’agosto del 2016 hanno coinvolto il centro Italia non possono non farci riflettere su come affrontare la personale e collettiva inadeguatezza di fronte ai compiti che richiede il futuro. L’obiettivo di istituzioni e professionisti che si occupano di fornire strumenti per migliorare la vita delle persone creando condizioni di sociali, economiche e di apprendimento dovrebbe essere quello di promuovere nuovi scenari proattivi che possano stimolare i singoli, i gruppi e le comunità ad una riflessione su quale atteggiamento adottare difronte all’incertezza. Privilegiare una visione sempre più ampia, capace di accompagnare le persone a focalizzarsi su traguardi da raggiungere sapendo di avere le risorse necessarie per farlo è un azione della comunità, per la comunità.

        “Il focus di questo incontro sono la Progettualità e la  Leadership,  indagate come processi che possono moltiplicare il valore della possibilità di trasformare il disagio dell’incertezza in volontà e attenzione, motori per costruire il futuro che vogliamo.”

        La lezione, dedicata agli studenti dell’Università di Camerino e a tutta la comunità sarà introdotta da Flavio Corradini, Magnifico rettore dell’Università di Camerino.

         

        Per iscrizioni:  http://www. fondazionepatriziopaoletti. org/prefigurareilfuturo/

         

        LOCANDINA dell’evento

        Inner Design Technology all’Università di Sassari

          P_uni_sassari

           

          Venerdì 26 maggio Paoletti ha tenuto una lezione all’interno del corso di Laurea in Scienze della Comunicazione – POLCOMING dell’Università di Sassari dal titolo “Inner Design Technology: Successo e Comunicazione”.

          Una lezione appassionante in cui si sono indagati i processi della comunicazione interna ed esterna e quelli della percezione per comprendere quanto “il mondo interiore e la sua gestione siano elementi fondamentali per interagire con successo con il mondo che ci circonda portando vantaggio a sé stessi e all’insieme. Conoscere i processi interiori, delle proprie emozioni per divenire scenografi dell’anima, responsabili del disegno interiore, è essenziale. Divenire responsabili di ciò che vogliamo inserire nel disegno, evidenziando con una narrazione corretta ciò che mi è sinergico è il nostro compito.”

          La Fondazione Paoletti ha portato il inoltre suo contributo scientifico e pedagogico anche con gli speeches di Tal Dotan Ben-Soussan, direttore dell’Istituto di Ricerca in neuroscienze, educazione e didattica della Fondazione, (“Cognizione e Movimento: l’esperienza del Quadrato Motor Training”), Antonella Galiè, direttore del progetto scolastico Assisi International School, (“Il modello di Assisi International School”) e con due workshop: “Predisporre lo spazio interno: l’ascolto attivo e la relazione empatica” e “Costruire gli angoli delle emozioni”.

          Le lezione fa parte degli appuntamenti del Festival Pedagogico “Dentro e fuori gli spazi dell’apprendimento: dialogo fra Pedagogia ed Architettura”.

           

           

          Lezione aperta a Sassari per il Festival Pedagogico

            Paoletti_SassariPaoletti è intervenuto oggi a Sassari all’apertura dei lavori del Festival pedagogico “Dentro e fuori: gli spazi dell’apprendimento” Dialogo tra Pedagogia ed Architettura (in programma oggi e domani 25-26 maggio 2017) organizzato da Fondazione Paoletti e Fondazione InfinitoPuntoZero.

            Il tema centrale del Festival è lo spazio educativo, inteso sia come uno spazio fisico da progettare ed organizzare a misura di bambino, che come uno spazio interiore da curare sin dai primi anni della sua vita. Paoletti parla di “Rotture dello spazio, ambienti condivisi, apertura tra interno ed esterno” dimostrando come questi elementi “portino nel bambino una sollecitazione alla curiosità”.

            Il Festival, alla sua II edizione, quest’anno si focalizza sul tema degli spazi dedicati all’apprendimento con gli interventi, in 2 giornate di lavori, di 25 relatori di calibro nazionale ed internazionale, con una lezione aperta di Patrizio Paoletti e con plenarie e workshop. E’ prevista la partecipazione, in presenza e in streaming, di circa 500 persone, tra cui insegnanti e studenti di 150 scuole del territorio.

            L’evento è realizzato con la partnership dell’USR Sardegna (MIUR), dell’Università degli Studi di Sassari, di INDIRE, della Regione Sardegna, della Fondazione Banco di Sardegna, del Comune di Sassari, della Camera di Commercio di Sassari, di ANCE Sardegna e dell’Ordine degli Architetti (prov. Sassari).

            La Fondazione Paoletti porta il inoltre suo contributo scientifico e pedagogico anche con gli speeches di Tal Dotan Ben-Soussan, direttore dell’Istituto di Ricerca in neuroscienze, educazione e didattica della Fondazione, (“Cognizione e Movimento: l’esperienza del Quadrato Motor Training”), Antonella Galiè, direttore del progetto scolastico Assisi International School, (“Il modello di Assisi International School”) e con due workshop: “Predisporre lo spazio interno: l’ascolto attivo e la relazione empatica” e “Costruire gli angoli delle emozioni”.

            Ascolta l’intervista di Paoletti al TGR al  minuto 14.45.

             

            L’Intelligenza del Cuore – 2017
            Domande & Risposte – 2016
            Appuntamenti
            Contatti
            Nome
             
            E-Mail
             
            Messaggio
             

            Archivio